Valutazione dell’efficacia delle politiche pubbliche attuate nella filiera del credito attraverso i confidi

I Confidi sono dei consorzi il cui oggetto sociale è fornire garanzie mutualistiche alle banche per favorire l’accesso al credito delle imprese associate. Negli anni più recenti – soprattutto per effetto della rilevanza che le norme derivanti dagli Accordi di Basilea annettono ad alcune tecniche di mitigazione del rischio – questi organismi di garanzia sono stati destinatari di specifiche disposizioni che impattano su governance, struttura organizzativa, modello di business e comportano un percorso (non privo d’ostacoli) in direzione di una maggiore sostenibilità (economica e patrimoniale) del loro modus operandi.

La ricerca valutativa, condotta nell’ambito del progetto, si concentra sui dati a partire dai quali è possibile valutare se e in che misura ciascun singolo confidi assolva al proprio ruolo. Il lavoro dunque offre, in forma organica, una serie di informazioni ai policy maker come agli operatori di mercato, per diffondere conoscenza e stimolare una discussione costruttiva volta, in particolare, a rafforzare l’efficacia delle politiche pubbliche attuate con il coinvolgimento dei confidi.

Sul piano degli output materiali il risultato delle attività svolte dal team di ricerca consiste in:

– un database prototipale, interrogabile in tre modi differenti e corredato da istruzioni di funzionamento DATABASE – L’ACCOUNTABILITY DEI CONFIDI (versione 9_2_16) – download

– un report che analizza il fabbisogno informativo sull’azione dei confidi e le fonti di informazione da cui è possibile reperire i dati necessari e propone una batteria di indicatori atti a valutare il mercato di riferimento di ciascun confidi, il patrimonio e la gestione dei rischio e la sostenibilità economica della loro attività. L’ACCOUNTABILITY DEI CONFIDI. STRUMENTI DI ANALISI E SPUNTI DI DISCUSSIONE SULLA VALUTAZIONE DI EFFICIENZA ED EFFICACIA DELLE POLITICHE PUBBLICHE NELLA FILIERA DEL CREDITO – download