L’AZIONE PILOTA NEL PIT BARIGADU MARMILLA (Sardegna)

Il metodo che ha caratterizzato l’azione pilota nell’area Barigadu Marmilla è stato fortemente pratico e operativo.

Le attività hanno riguardato due diversi livelli di intervento:

  • Il primo livello, in partnership con il Consorzio Due Giare e la sua agenzia, si è tradotto in un’analisi delle attività produttive nei settori dell’agroalimentare e del turismo. Rafforzare la conoscenza del sistema delle attività private ha fornito all’agenzia nuovi criteri di giudizio per orientare i suoi servizi, ma anche per valutare le proposte di investimento provenienti dal settore pubblico.
  • Il secondo livello di intervento, ha riguardato il supporto concreto all’attuazione dell’azione pilota tramite l’animazione e il supporto metodologico di diversi tavoli di discussione.

Il risultato primario che l’azione pilota ha raggiunto è il trasferimento all’agenzia di sviluppo di know how, di competenze tecniche per la valutazione delle iniziative economiche, nonché di capacità organizzative per gestire il sistema di servizi alle imprese dell’area.

Importanti, anche, le evidenze emerse sul ruolo che le agenzie possono avere in contesti marginali e caratterizzati da un sistema produttivo frammentato e da un quadro di debole cooperazione istituzionale. Dall’analisi dell’esperienza fatta, appare fondamentale il ruolo di questi soggetti nel supportare gli attori pubblici locali nella costruzione di azioni collettive, così come nei confronti del settore privato, intervenendo in quei territori che sono sicuramente di interesse inferiore per il mercato dei servizi.

TAG Correlati

2000-2006 | Azioni Pilota | DPS | FSC | MEF | PIT | QSN | Sviluppo | Turismo

TAG Correlati

2000-2006 | Azioni Pilota | DPS | FSC | MEF | PIT | QSN | Sviluppo | Turismo