Pon Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020: approvata la relazione annuale 2019

Oltre 717 milioni di risorse destinate e 102 progetti avviati. Sono questi i numeri del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 presentati nella Relazione di Attuazione Annuale (RAA) 2019.

Numeri importanti per il  Programma Operativo che ha stanziato finanziamenti corrispondenti al 91,96% della dotazione complessiva e con un livello di spesa certificata di 212,4 milioni di euro, oltre 10 punti percentuali in più rispetto al target finanziario n+3 per il 2019 di 192,8 milioni di euro.

I 102 progetti avviati nel 2019 hanno riguardato ambiti di intervento diversificati, tra cui: trasparenza, semplificazione, competenze digitali, efficienza della PA, giustizia digitale, governance multilivello, riforma degli enti locali, valutazione delle politiche di sviluppo, ambiente, dati statistici, sviluppo del territorio, cooperazione tra PA, supporto alla competitività delle imprese.

Inoltre, per il 2019, le attività del Programma Operativo hanno visto il coinvolgimento (oltre all’Agenzia per la Coesione Territoriale, al Dipartimento della Funzione Pubblica ed al Ministero della Giustizia) di circa 60 Pubbliche Amministrazioni tra cui: Ministero dell’Economia e delle Finanze, Ministero dell’Ambiente, Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero della Salute, Dipartimento della Protezione Civile, Dipartimento per gli Affari Regionali e le Autonomie, Dipartimento per le Pari Opportunità, Dipartimento Casa Italia, Agenzia per l’Italia Digitale, ANCI, ISTAT, ANAC, INAIL, Unioncamere, ENEA, ISPRA, Città Metropolitane, Regioni, Province, Comuni e Unioni di Comuni.

Clicca qui per maggiori informazioni

Studiare Sviluppo nell’ambito del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 supporta l’Agenzia per la Coesione Territoriale (ACT) nella realizzazione e nell’implementazione di Progetti di Sviluppo della capacità amministrativa e istituzionale per modernizzare la Pubblica Amministrazione

Interventi volti a favorire il rafforzamento della capacità amministrativa delle amministrazioni regionali e la partecipazione civica attraverso il potenziamento, la valorizzazione e la diffusione dei Conti Pubblici Territoriali (CPT) e lo sviluppo e la diffusione di metodi e strumenti per un efficace monitoraggio degli investimenti pubblici

OpenCoesione 2.0: trasparenza e partecipazione nel 2014-2020

TAG Correlati

Agenzia per la Coesione | Capacità Istituzionale | Ministero Giustizia | PA | PON GOV

Studiare Sviluppo si trasforma in

Eutalia rappresenta la nostra nuova identità con un cambio di passo verso nuovi traguardi.

Il nome Eutalia nasce, infatti, dalla fusione di Europa e Italia, sintetizzando non solo i due ambiti di operatività della Società – quello nazionale e quello internazionale – ma soprattutto evidenziando il ruolo che siamo chiamati a svolgere nel nuovo contesto europeo.

Con decorrenza 7 marzo 2022 la ragione sociale della nostra Società varia da Studiare Sviluppo s.r.l. alla nuova Eutalia s.r.l., sede, codice fiscale, partita Iva e numeri telefonici rimangono invariati.