MED-DESIRE partecipa all’International Beirut Energy Forum

Il progetto europeo MED-DESIRE, che promuove la diffusione delle tecnologie solari nei Paesi del Mediterraneo, sarà presentato alla sesta edizione dell’iBEF-Beirut Energy Forum (9-11 settembre 2015), il principale evento libanese dedicato all’efficienza energetica, alle rinnovabili e all’edilizia sostenibile. Organizzato sotto l’alto patronato del Ministero Libanese dell’Energia e Acqua, l’evento mira ad analizzare gli aspetti tecnici legati alle energie pulite e a discutere luci e ombre di ciascuna tecnologia da un punto di vista socio-economico e ambientale.

Quest’anno iBEF ha un respiro internazionale grazie alla partecipazione del World Energy Council, durante il quale esperti da tutto il mondo condivideranno punti di vista, sfide e soluzioni per il settore energetico nelle Regioni del Medio Oriente e Nord Africa (MENA), con una particolare attenzione ai progetti regionali. All’evento partecipano i principali attori del settore energetico, tra cui la Lega degli Stati Arabi, l’Unione Europea, la Banca Centrale del Libano, il Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite (UNDP), la Commissione per lo Sviluppo Economico e Sociale nel Sud Est Asiatico, il Centro per le Rinnovabili e l’Efficienza Energetica delle Regioni MENA, l’Associazione degli Industriali Libanesi e l’Ordine degli Architetti e degli Ingegneri di Beirut.

MED-DESIRE, partner dell’evento insieme al Centro Libanese per la Conservazione dell’Energia (LCEC), sarà presente con un proprio corner e alcune iniziative di sensibilizzazione e capitalizzazione.  Il 9 settembre 2015 l’esperienza del Progetto MED-DESIRE sarà al centro di una delle testimonianze dell’incontro “Ordinanze solari: best practice e possibili applicazioni nell’area mediterranea”, previsto nell’ambito della sessione “Gli strumenti dell’Unione Europea a supporto dell’energia sostenibile in Libano”.  Alla sessione parteciperà Franco D’Amore, esperto tecnico del progetto MED-DESIRE per l’ARTI, che presenterà le proposte di ordinanze solari sviluppate per il Libano nell’ambito del progetto. Durante la “Tavola Rotonda sui finanziamenti ai progetti sull’energia sostenibile”, dello stesso evento, invece, saranno discusse le proposte di meccanismi finanziari per le autorità locali sviluppate dai consulenti locali del progetto MED-DESIRE. La sessione include anche la discussione di uno studio per l’adattamento dell’esistente strumento NEEREA al resto dei paesi arabi.

Il 10 settembre è in programma una sessione speciale di sensibilizzazione volta all’aggiornamento dei curricula scolastici attraverso l’integrazione delle tematiche legate all’efficienza energetica e alle rinnovabili. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Ministero dell’Educazione libanese. Inoltre, sfruttando la forte presenza di MED-DESIRE sui social media, i partner libanesi hanno organizzato un’ulteriore campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico che consentirà a quanti utilizzeranno gli hashtag #TheSunForYou #iBEF2015 di ritirare le proprie foto presso il corner di MED-DESIRE e vincere gadget solari.

MED-DESIRE (“MEDiterranean DEvelopment of Support schemes for solar Initiatives and Renewable Energies”) è un progetto europeo strategico sviluppato nell’ambito del Programma di Cooperazione Territoriale Europea CBC ENPI – Bacino del Mediterraneo. La partnership del Progetto è composta da nove partner provenienti da cinque paesi, tra cui la Regione Puglia – Assessorato allo Sviluppo Economico – Servizio Ricerca Industriale e Innovazione (capofila) e l’ARTI, l’Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione (co-attuatore del progetto), il Ministero italiano dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, l‘ENEA – Agenzia nazionale italiana per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile; i tre partner spagnoli AAE – Agenzia Andalusa dell’Energia, IAT – Istituto Andaluso di Tecnologia e CIEMAT-PSA – Centro di Ricerche Energetiche, Ambientali e Tecnologiche – Piattaforma solare di Almeria; ANME – Agenzia Nazionale tunisina per la Conservazione dell’Energia; LCEC – Centro Libanese per la Conservazione dell’Energia e NREA– Autorità egiziana per l’Energia Nuova e Rinnovabile.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale di progetto www.med-desire.eu .

 

TAG Correlati

ambiente | efficienza energetica | energia | ENPI | MATTM | Mediterraneo | Solare