Kublai punto a capo. Oggi a Roma risultati e ‘progetti’ per il futuro dell’iniziativa.

21 ottobre 2014 – Oggi, presso la sede Luiss Enlabs, è in corso l’incontro Kublai punto a capo. Valutazione e prospettive di un’esperienza pilota di innovazione sociale per discutere del futuro del Progetto Kublai che dal 2015 terminerà la sua fase sperimentale e dovrà diventare qualcosa di diverso. Nel corso del 2014 Kublai è stato sottoposto ad una valutazione esterna affidata alla società OpenEvidence, che ne ha stimato l’efficienza, l’efficacia e l’addizionalità in un’ottica comparativa e da una prospettiva internazionale. I primi risultati di questa valutazione, e perciò di Kublai, sono oggi presentati al pubblico e discussi con esperti nazionali ed internazionali di creazione d’impresa, innovazione sociale e open government.
Il Dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica conduce dal 2008 con il Progetto Kublai un’attività di scouting e accompagnamento alla progettazione di iniziative d’impresa sociale e creativa attraverso una community che interagisce soprattutto sul web e che conta oggi più di 4000 iscritti. I principi ed i metodi che guidano quest’attività rendono Kublai un’esperienza pionieristica in Italia, ed ancora oggi unica in Europa, in termini dell’uso di dinamiche collaborative proprie dei social network da parte di un soggetto pubblico. Dai risultati del progetto e dalle dinamiche della comunità di Kublai si possono estrarre indicazioni per la politica di sviluppo imprenditoriale, e più in generale per orientare l’agire pubblico nell’era della comunicazione digitale.