In Egitto la conferenza internazionale MED-DESIRE per promuovere l’efficienza energetica e l’energia solare nel mediterraneo

Domenica 11 ottobre al Cairo (Egitto), presso l’Intercontinental CityStar Hotel, è in programma l’evento internazionale del progetto MED-DESIRE, promosso dall’Autorità Egiziana per l’Energia Nuova e Rinnovabile (NREA). L’iniziativa è organizzata nell’ambito del progetto strategico MED-DESIRE- ENPI CBC MED e vedrà la partecipazione di esperti internazionali chiamati a discutere delle politiche e delle esperienze di cooperazione in tema di energia, in particolare di quella solare, nell’area del Mediterraneo.  Si discuterà, inoltre, dei recenti sviluppi legislativi e delle agevolazioni per il mercato dell’energia nel prossimo periodo, previsti in accordo con le linee guida dell’Unione Europea sull’energia e i cambiamenti climatici.

I partecipanti avranno l’opportunità di apprendere le esperienze condotte nei campi dell’efficienza energetica e dell’energia rinnovabile, in modo particolare di quella solare distribuita, dei rappresentanti dei Paesi del Mediterraneo coinvolti nel progetto MED-DESIRE e scambiare punti di vista sugli aspetti normativi, economici e organizzativi legati alla tematica energetica.

La conferenza si rivolge agli stakeholder dell’energia rinnovabile e alle imprese dell’energia solare e prevede interventi da parte di rappresentanti istituzionali: Ministero egiziano dell’Elettricità e dell’Energia Rinnovabile, Regione Puglia, Autorità Egiziana per l’Energia Nuova e Rinnovabile, Agenzia Andalusa per l’Energia, Agenzia tunisina per la Conservazione dell’Energia, Centro libanese per la Conservazione dell’Energia; enti internazionali: Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo, Ambasciata Italiana/ICE, Ambasciata Spagnola, Lega degli Stati Arabi – Dipartimento dell’Energia; stakeholders: Centro Regionale egiziano per le Rinnovabili e l’Efficienza Energetica (RCREEE); imprese: ECO-Ser e altre aziende provenienti da Egitto, Spagna, Libano, Tunisia e Italia.

La conferenza internazionale si divide in quattro sessioni principali: dopo i saluti istituzionali e la conferenza stampa, la prima sessione è dedicata alla discussione sulle politiche e le esperienze di cooperazione nel settore energetico nell’area Mediterranea, la seconda sessione è dedicata ad una tavola rotonda sul mercato dell’energia rinnovabile e l’efficienza energetica nell’area Mediterranea. Nel pomeriggio, è prevista la terza sessione, dedicata alle brevi presentazioni aziendali delle imprese dell’energia solare che partecipano alla successiva sessione B2B per fare networking con altre aziende.                                

MED-DESIRE è realizzato da un consorzio di nove partner provenienti da cinque nazioni (Italia, Spagna, Tunisia, Libano ed Egitto) con il coordinamento della Regione Puglia – Assessorato allo Sviluppo Economico – Servizio Ricerca Industriale e Innovazione: per l’Italia, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, l’Enea (l’Agenzia nazionale italiana per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile); per la Spagna, l’Agenzia Andalusa per l’Energia (AAE), l’Istituto Andaluso di Tecnologia (IAT), il Centro di Ricerche Energetiche, Ambientali e Tecnologiche – Piattaforma solare di Almeria (CIEMAT – PSA); per la Tunisia, l’Agenzia Nazionale per la Conservazione dell’Energia (ANME); per il Libano, il Centro per la Conservazione dell’Energia (LCEC); per l’Egitto, l’Autorità per l’Energia Nuova e Rinnovabile (NREA).

In allegato il Comunicato stampa in italiano e inglese e il Programma

Ulteriori informazioni sul progetto sono disponibili sul sito  www.med-desire.eu