Il Comitato Edufin a “Più libri più Liberi”, Roma 4-8 Novembre

Il Comitato Edufin (Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria) sarà presente a “Più libri più Liberi”, fiera della piccola e media editoria, giunta alla diciottesima edizione che si terrà a Roma, presso la Nuvola, dal 4 all’8 novembre 2019.

Il Comitato sarà presente per sensibilizzare il grande pubblico attento alla cultura e spingerlo ad accrescere anche le proprie  conoscenze economico-finanziarie, con format innovativi.

Le classi delle scuole medie e superiori del Lazio saranno protagoniste dell’educazione finanziaria con “GamEconomics”, mattinate laboratorio di gamification in cui, dopo una breve lezione, gli studenti divisi in gruppi lavoreranno alla sceneggiatura di un fumetto e all’ideazione di un’app realizzata nella loro ottica, così da capire i bisogni educativi degli adolescenti sui principi base dell’educazione finanziaria e dell’economia.

Saranno organizzate delle iniziative anche per gli adulti. Nei pomeriggi della Fiera ci sarà l’occasione per “Ri-Leggere i classici con l’economia”, talk di 50 minuti in cui cercare, nei capolavori della letteratura, nuovi linguaggi per spiegare concetti di base facendo interagire il pubblico con giornalisti, scrittori, esperti della Banca d’Italia e del Comitato.

Il pubblico degli incontri riceverà poi una guida sui temi trattati e 5 segnalibri con i 5 consigli di base sul mondo della finanza, che potranno approfondire sul portale www.quellocheconta.gov.it.

Studiare Sviluppo supporta il Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del Tesoro – Ufficio Comunicazione e Relazioni Esterne, con un’azione di assistenza specialistica tecnica e operativa riguardo alle attività di competenza dell’Ufficio e del Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria.

Per approfondimenti:

quellocheconta.gov.it  e @ITAedufin su Facebook, Twitter e Istagram per informazioni su tutte le attività del Comitato e il calendario degli eventi svolti.