Il 29 settembre il via ai corsi di formazione MED-DESIRE nei Paesi del Mediterraneo per la promozione delle tecnologie solari

Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM) e Studiare Sviluppo in collaborazione con l’Agenzia Nazionale Tunisina per la Conservazione dell’Energia (ANME), il Centro Libanese per la Conservazione dell’Energia (LCEC), l’Autorità Egiziana per l’Energia Nuova e Rinnovabile (NREA), promuovono 6 sessioni di formazione, nell’ambito del Progetto MED-DESIRE, per diffondere e consolidare le conoscenze in campo finanziario e regolatorio per il supporto delle tecnologie solari nei Paesi della sponda sud del Mediterraneo.

I corsi di formazione si terranno a partire dalla fine di Settembre 2015 in Tunisia, Libano ed Egitto. Saranno organizzati in due sessioni per Paese rispettivamente dedicate agli strumenti finanziari a supporto del mercato delle tecnologie solari e agli strumenti innovativi in ambito regolatorio per il supporto locale alle tecnologie solari distribuite, in particolare, alle cosiddette Ordinanze solari.

L’iniziativa di training dal titolo “Financial instruments for distributed solar energy technologies” mira a rafforzare le conoscenze e le capacità di alcuni gruppi target fra cui operatori economici, funzionari della Pubblica Amministrazione, Banche e Istituti finanziari, sui nuovi strumenti finanziari per il supporto alle tecnologie solari distribuiti. Obiettivo dei corsi è contribuire alla creazione di un quadro locale idoneo allo sviluppo dei mercati delle tecnologie solari distribuite. Il primo corso di formazione si terrà a Tunisi dal 29 al 30 di Settembre 2015.

L’iniziativa di training sulle Ordinanze Solari, invece, si rivolge a Organizzazioni di rilevanza politica e Pubbliche Amministrazioni, a livello nazionale e regionale, responsabili delle politiche energetiche e dello sviluppo locale. I corsi di formazione si terranno in ogni Amministrazione locale selezionata, con l’obiettivo di trasferire ai funzionari e agli operatori del settore le capacità necessarie per implementare le ordinanze solari. Esperienze internazionali e best practices saranno quindi illustrate durante i corsi da esperti in ordinanze solari, sia a livello locale sia nazionale. Il primo corso di formazione si terrà a Hammam-Sousse il 20 e 21 Ottobre 2015.

Il progetto MED-DESIRE, cofinanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del Programma ENPI CBC MED 2007-2013 per un valore di 4.192.000 Euro, è finalizzato al trasferimento e all’attuazione di buone pratiche per facilitare l’adozione di tecnologie per la produzione di energia da fonte solare di tipo “distribuito” nella Regione Mediterranea. Il progetto vede la partecipazione di 9 Partner provenienti da 5 Paesi: Italia, Spagna, Libano, Egitto, Tunisia. I Partner sono: Regione Puglia (coordinatore del progetto) e ARTI – Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione (co-attuatore), Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ENEA, AAE – l’Agenzia Andalusa per l’Energia, IAT – l’Istituto Andaluso di Tecnologia, CIEMAT PSA – il Centro di Ricerche Energetiche, Ambientali e Tecnologiche – Piattaforma di Almeria,  ANME – l’Agenzia Nazionale Tunisina per la Conservazione dell’Energia, LCEC – il Centro Libanese per la Conservazione dell’Energia, NREA – l’Autorità Egiziana per l’Energia Nuova e Rinnovabile.

Per maggiori informazioni http://www.med-desire.eu/