Fabiana Dadone apre il tavolo permanente con le aziende partner di Carta Giovani Nazionale

21 giugno 2022 Studiare sviluppo

Il 21 giugno scorso si è tenuto a Roma presso Palazzo Rospigliosi il tavolo permanente con le aziende partner che hanno aderito alla Carta Giovani Nazionale.

“Un progetto che si sta rivelando un grande successo, in pochi mesi più di 2 milioni di giovani hanno deciso di scaricare la carta digitale”, ha dichiarato Fabiana Dadone, Ministro per le Politiche Giovanili.

A quattro mesi dal lancio ufficiale del progetto, sono stati presentati i primi risultati, condivisi i primi dati, ascoltando i punti di vista dei partner per ragionare sulle prospettive future.

“L’idea di fondo è stata quella di fornire uno strumento che non c’era – continua il ministro – la sfida e l’obiettivo, sono quelli di creare una piattaforma di incontro tra pubblico e privato, puntando alle agevolazioni nella vita di ogni giorno, dalla casa, al lavoro, passando per la formazione, lo sport, il tempo libero, i viaggi, la cultura, la transizione ecologica, le comunicazioni e la digitalizzazione.

L’incontro è l’inizio di una serie di appuntamenti che si svolgeranno su diverse tematiche con i partner della Carta Giovani Nazionale.

TAG Correlati

Carta Giovani Nazionale | Dipartimento politiche giovanili

Studiare Sviluppo si trasforma in

Eutalia rappresenta la nostra nuova identità con un cambio di passo verso nuovi traguardi.

Il nome Eutalia nasce, infatti, dalla fusione di Europa e Italia, sintetizzando non solo i due ambiti di operatività della Società – quello nazionale e quello internazionale – ma soprattutto evidenziando il ruolo che siamo chiamati a svolgere nel nuovo contesto europeo.

Con decorrenza 7 marzo 2022 la ragione sociale della nostra Società varia da Studiare Sviluppo s.r.l. alla nuova Eutalia s.r.l., sede, codice fiscale, partita Iva e numeri telefonici rimangono invariati.