Domani 29 settembre MED-DESIRE a Tunisi con il primo corso di formazione sugli strumenti finanziari a supporto del mercato delle tecnologie solari

Il 29 e 30 settembre 2015 si terrà  a Tunisi il primo corso di formazione “Financial instruments for distributed solar energy technologies”, organizzato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM) e Studiare Sviluppo in collaborazione con l’Agenzia Nazionale Tunisina per la Conservazione dell’Energia (ANME).

Il corso di formazione sugli strumenti finanziari a supporto del mercato delle tecnologie solari mira a rafforzare le conoscenze e le capacità di alcuni gruppi target fra cui operatori economici, funzionari della Pubblica Amministrazione, Banche e Istituti finanziari. Contribuire alla creazione di un quadro locale idoneo allo sviluppo dei mercati delle tecnologie solari distribuite è uno dei risultati che il Progetto MED-DESIRE si aspetta di ottenere.

Il corso è strutturato in 2 giorni di training, il primo di carattere più introduttivo illustrerà i meccanismi finanziari: rappresentanti dell’ANME analizzeranno il contesto locale in ambito energetico, gli esperti MED-DESIRE presenteranno il Progetto, affrontando temi come la finanza climatica, il benchmarking dei meccanismi di supporto e illustrando cifre della finanza dell’energia rinnovabile a livello globale, nonché best practices, ENEA (l’Agenzia Nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) porterà, infine, l’esempio dell’esperienza italiana nell’ambito degli strumenti finanziari di supporto all’energia rinnovabile e all’efficienza energetica. Durante il secondo giorno, invece, si approfondiranno meglio le questioni della finanza climatica e quella dell’energia rinnovabile, trattando materie come business model, risk assessment, struttura finanziaria. Si affronteranno, inoltre, lo sviluppo del solare fotovoltaico in Tunisia esaminando case studies per mostrare anche la prospettiva delle Aziende.

 “Financial instruments for distributed solar energy technologies” fa parte di Med-Desire training sessions: i corsi di formazione promossi dal  Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM) e Studiare Sviluppo in collaborazione con l’Agenzia Nazionale Tunisina per la Conservazione dell’Energia (ANME), il Centro Libanese per la Conservazione dell’Energia (LCEC), l’Autorità Egiziana per l’Energia Nuova e Rinnovabile (NREA), che si terranno in Tunisia, Libano ed Egitto nell’ambito del Progetto MED-DESIRE, per diffondere e consolidare le conoscenze in campo finanziario e regolatorio per il supporto delle tecnologie solari nei Paesi della sponda sud del Mediterraneo. I corsi saranno 6: due sessioni per Paese, da settembre a novembre 2015, dedicate rispettivamente agli strumenti finanziari a supporto del mercato delle tecnologie solari e agli strumenti innovativi in ambito regolatorio per il supporto locale alle tecnologie solari distribuite, in particolare, alle cosiddette Ordinanze solari.

Per maggiori informazioni http://www.med-desire.eu/

In allegato il programma definitivo in lingua inglese e francese.

 

 

TAG Correlati

ambiente | efficienza energetica | energia | ENPI | Finanziari | MATTM | Mediterraneo | Training