Concluso con successo a Vicenza il primo dei quattro corsi previsti per il Progetto Europeo Let4cap

Si è tenuto a Vicenza dal 9 al 13 luglio 2018, presso il COESPU (Center of Excellence for Stability Police Units), il primo dei quattro corsi organizzati nell’ambito del Progetto Europeo Let4cap – Law Enforcement Training for Capacity Building attuato nell’ambito di un Grant della Commissione Europea – DG HOME da un raggruppamento istituzionale composto dal Comando Generale dei Carabinieri/Coespu (capofila), Studiare Sviluppo, la Scuola Superiore S. Anna, il Centre for European Perspective Sloveno e la Policja Polacca.

Le attività di formazione di LET4CAP mirano a supportare il personale delle forze dell’ordine Europee impegnato in attività internazionali di assistenza alle capacità istituzionali nella gestione delle operazioni di crisi e di sicurezza. La formazione mira a fornire un background comune a livello europeo e allineare la qualità e le modalità di assistenza, con un focus sulla comprensione del ruolo, delle funzioni e degli strumenti operativi per l’attuazione di azioni di capacity building, anche al fine di poter meglio contribuire al raggiungimento del mandato assegnato dall’amministrazione di riferimento (nazionale, europea o internazionale).

Il Progetto LET4CAP prevede la costruzione di un modulo formativo standard e dei relativi materiali didattici tramite un processo di test e miglioramento graduale: 4 edizioni dello stesso corso saranno erogate e valutate da esperti del consorzio e dai partecipanti ai corsi al fine di arrivare a una proposta definitiva.

Vi hanno partecipato 21 funzionari delle forze di polizia, controllo e sicurezza, rappresentando 7 Stati Membri della UE, 1 Paese in via di Adesione (Kosovo), la NATO e EUGENDOFOR. 11 esperti internazionali si sono alternati nelle docenze delle sessioni formative, garantendo un’efficace presentazione dei principali aspetti delle attività di capacity building,  tra i quali:

  • Il ruolo della EU e delle altre organizzazioni internazionali nelle operazioni di capacity building sul tema della sicurezza e della stabilità e pace
  • I diversi strumenti di capacity building in tema di sicurezza/rapporti diplomatici, gestione delle crisi, supporto umanitario
  • Gli aspetti generali e le fasi del MMA – Monitoring, Mentoring and advising (valutazione, supporto e assistenza)
  • Tecniche di project management per:
    • Il disegno e la programmazione dell’assistenza
    • L’esecuzione delle attività e il controllo in itinere
    • La valutazione e il reporting
  • Il toolkit per la gestione della comunicazione in un contesto multi-culturale
  • Apprendere come lavorare con interpreti e staff locale
  • Tecniche di negoziazione e il contrasto alla resistenza e la resilienza al cambiamento
  • Altri temi trasversali: le questioni di genere, le minoranze, le valutazioni etiche

Il corso si è caratterizzato per un’ampia rappresentazione e discussione delle esperienze sul campo maturate sia dai docenti, sia dai partecipanti al corso, grazie alle quali è stato possibile identificare non solo le principali sfide da affrontare, ma anche alcuni utili strumenti di supporto.

La seconda edizione sarà organizzata ad Ottobre in Polonia, in collaborazione con la Polizia Polacca partner del raggruppamento. La terza e la quarta edizione si svolgeranno nuovamente a Vicenza, presso il Coespu dei Carabinieri, Centro di Eccellenza per la formazione.

Approfondimenti

www.let4cap.eu 

www.coespu.org