Comitato #Edufin: la ‘fragilità finanziaria’ delle donne analizzato nel rapporto Doxa

Ansia Finanziaria, mancanza di fiducia, difficoltà di pianificazione. Sono questi i tre aspetti della “fragilità finanziaria” in Italia secondo il rapporto “Emergenza COVID-19: gli italiani tra fragilità e resilienza finanziaria” del Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria (Edufin).

Dall’indagine – commissionata alla società di ricerche e analisi di mercato Doxa – emerge che sono soprattutto le donne a risentire di questi elementi di “fragilità”, soprattutto in un periodo complesso come quello che stiamo vivendo con l’avanzata della pandemia di Covid-19. Secondo il rapporto, gli uomini sono più disposti a rischiare nelle decisioni finanziarie (il 37% del campione a fronte di un 26% delle intervistate), mentre le donne dichiarano di avere maggiore difficoltà nel raggiungere i propri obiettivi finanziari.

SI tratta di elementi che sottolineano la presenza di un Gender Gap strutturale anche sotto il profilo finanziario e che, oltre alle cosiddette “fragilità” riguarda anche la minore resilienza economica delle donne rispetto agli uomini.

Investire nell’educazione finanziaria delle donne è fondamentale per la ripresa del Paese.

Per maggiori approfondimenti

quellocheconta.gov.it

Rassegna stampa

TAG Correlati

Comitato Edufin | COVID-19

TAG Correlati

Comitato Edufin | COVID-19