BTP Futura: da oggi al 10 luglio 2020 aperte le sottoscrizioni

Da oggi, lunedì 6 luglio 2020, fino venerdì prossimo (salvo chiusura anticipata e 3 giornate di emissioni garantite) i risparmiatori italiani potranno sottoscrivere i Btp Futura. Si tratta di Buoni del Tesoro Poliennali destinato unicamente ai risparmiatori individuali, famiglie o gestori di patrimoni privati. Un Titolo di Stato nato con l’obiettivo di contribuire al rilancio dell’Italia dopo il periodo di lockdown dovuto alle misure di contenimento del Covid-19.

Le caratteristiche dei Btp futura sono le seguenti:

  • Durata 10 anni
  • Tassi fissi predeterminati crescenti nel tempo in 3step (1°-4° anno, 5°-7° anno, 8°-10° anno)
  • Premio fedeltà pari alla crescita media del PIL nominale annuo durante la vita del titolo (1% minimo-massimo 3%)
  • Rimborso unico a scadenza Tassazione agevolata: 12,5%% sui rendimenti ed esenzione in caso di successione
  • Nessuna commissione all’acquisto durante il collocamento

Lo scorso 3 luglio sono stati comunicati i tassi cedolari prefissati e crescenti nel tempo, che saranno: dell’1,15% dal 1° al 4° anno; dell’1,30% dal 5° al 7° anno; dell’1,45% dall’8° al 10° anno.

Coerentemente con l’obiettivo di contribuire al rilancio del Paese, questi Buoni del Tesoro offrono un “premio fedeltà” molto particolare ai suoi sottoscrittori. Per chi acquista il titolo nei giorni di emissione e lo detiene fino a scadenza, è previsto un “premio fedeltà” che si aggiunge all’ultima cedola e che è pari al tasso medio di crescita annuale del PIL nazionale registrato dall’ISTAT durante la vita del titolo, con un minimo garantito dell’1% e fino ad un massimo del 3% del capitale sottoscritto.

Per maggiori informazioni www.mef.gov.it

TAG Correlati

BTP Futura | COVID-19 | MEF

TAG Correlati

BTP Futura | COVID-19 | MEF