Al via il Corso di formazione per il contrasto delle frodi in Europa nel settore agro alimentare – HERCULE III Programme 2015

Velletri 20 giugno 2016 – Al via il Corso di formazione Anti-Fraud Training “Operational approaches of fighting frauds in the European agricultural and food sectors” promosso dall’OLAF (l’Ufficio europeo per la lotta antifrode), realizzato nell’ambito del Programma “Hercule III 2014-2020” dal Comando Generale dei Carabinieri e dall’Istituto Superiore di Tecniche Investigative dell’Arma dei Carabinieri (ISTI), in collaborazione con Studiare Sviluppo. Il Corso, che si terrà a Velletri, dal 20 al 24 giugno 2016 presso l’ISTI,  testimonia la forte cooperazione tra Arma dei Carabinieri e  l’OLAF in un momento in cui l’Europa sta investendo importanti risorse nel contrasto delle frodi nel settore agroalimentare.

53 i partecipanti tra Rappresentanti di forze di Polizia, Funzionari di diverse Amministrazioni e di varie Agenzie Governative impegnate nella lotta alle frodi agroalimentari: 34 provenienti da 23 Paesi dell’UE, 15 militari dell’Arma e 4 del Corpo Forestale dello Stato.

Il corso di formazione mira a rafforzare la capacità degli Ufficiali di polizia dei differenti Paesi, nel riconoscere e combattere le frodi nei settori agricolo e alimentare, con particolare attenzione al tema della gestione dei fondi comunitari relativi al comparto agroalimentare. Un settore che oggi in Italia rappresenta il 13,4% del Pil nazionale, con un valore di 208 miliardi di euro.

Nel panel dei relatori nella giornata di apertura il Col. Roberto Angrisani, Comandante dell’Istituto Superiore di Tecniche Investigative dell’Arma dei Carabinieri, Mr Giovanni Kessler, Direttore Generale dell’OLAF e il Gen. Tullio Del Sette Comandante generale dell’Arma dei Carabinieri.

Un risultato straordinario reso possibile proprio grazie alla Commissione Europea – Ufficio Europeo Anti-Frode – OLAF e al suo Direttore Generale Mr Kessler che con la sua presenza testimonia la sensibilità al tema da parte dell’Unione e la necessità di una vigile e costante attenzione agli aspetti più concreti ed alle evoluzioni di questo fenomeno in costante crescita.