14 gennaio kick off meeting: Valorizzazione del Patrimonio Immobiliare Pubblico

Si terrà online il 14 gennaio 2022 alle ore 12.00 il kick off meeting che sancisce l’inizio delle attività di ITALIAE per l’implementazione dall’Atelier di sperimentazione “Valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico” (VPI), nell’ambito del Protocollo d’intesa tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per gli Affari Regionali e le Autonomie e l’Agenzia del demanio sottoscritto dalle parti in data 2 agosto 2021.

Un’azione di sistema che si propone di aiutare le Unioni di Comuni, sia a programmare lo sviluppo socio – economico del territorio attraverso il rafforzamento del sistema organizzativo e di competenze sulla valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico, sia a migliorare il dialogo istituzionale tra amministrazioni locali e centrali per la gestione dei processi di VPI.

Nell’ambito dell’incontro saranno illustrati il piano generale delle attività dell’Atelier di sperimentazione, la propria dinamica operativa e il ruolo dell’agenzia del Demanio, primario player istituzionale.

Si seguito il programma dell’incontro:

Ore 12.00
Saluti istituzionali
Ermenegilda Siniscalchi, Capo Dipartimento per gli Affari Regionali e le Autonomie;
Alessandra Dal Verme, Direttrice generale dell’Agenzia del Demanio

Introduzione
Il progetto ITALIAE e la Valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico (VPI).
Giovanni Vetritto, Coordinatore dell’Ufficio I del Dipartimento per gli Affari regionali e le Autonomie

Presentazione dell’Atelier di sperimentazione “Valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico
Adriano Ferracuti, Progetto ITALIAE

L’Agenzia del demanio: primario player istituzionale nella VPI
Maria Cozzolino, Capo Segreteria tecnica Direzione generale Agenzia del demanio

Il ruolo dell’Agenzia del demanio nell’Atelier di sperimentazione VPI
Rosario Manzo, Dirigente Agenzia del Demanio

ITALIAE e i territori: il progetto pilota Action learning VPI– Unione Bassa Reggiana
Elena Gamberini, Direttrice Unione dei Comuni della Bassa Reggiana

Ore 13.00
Chiusura lavori web

Per maggiori approfondimenti

www.italiae.affariregionali.it

Clicca qui per collegarti

 

 

TAG Correlati

DARA | ITALIAE | PCM

TAG Correlati

DARA | ITALIAE | PCM

Studiare Sviluppo si trasforma in

Eutalia rappresenta la nostra nuova identità con un cambio di passo verso nuovi traguardi.

Il nome Eutalia nasce, infatti, dalla fusione di Europa e Italia, sintetizzando non solo i due ambiti di operatività della Società – quello nazionale e quello internazionale – ma soprattutto evidenziando il ruolo che siamo chiamati a svolgere nel nuovo contesto europeo.

Con decorrenza 7 marzo 2022 la ragione sociale della nostra Società varia da Studiare Sviluppo s.r.l. alla nuova Eutalia s.r.l., sede, codice fiscale, partita Iva e numeri telefonici rimangono invariati.