12 e 13 dicembre prosegue a Milano e a Prato il ciclo formativo contro le discriminazioni

Dopo Bologna e Napoli prosegue con un doppio appuntamento, a Milano e a Prato, il 12  e il  13 dicembre il ciclo di Seminari informativi  “Tra le parole e i fatti:  dove i pregiudizi  condizionano la comunicazione”, promosso dall’Unar Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali  in collaborazione con Studiare Sviluppo.

A Milano martedì 12 alle ore 14.00 presso l’Università  Cattolica del Sacro Cuore,  dove sono previsti gli interventi di Stefano PASTA, docente, giornalista, responsabile servizio rom della Comunità Sant’Egidio di Milano,  Silvio PREMOLI, Ricercatore Pedagogia generale e sociale presso il Dipartimento di Pedagogia dell’Università Cattolica di Milano, Chiara VOLPATO, professoressa di Psicologia Sociale presso l’Università di Milano-Bicocca, Gianluca GABRIELLI, insegnante ed esperto di Storia del Razzismo, Roberto BORTONE, in rappresentanza di Unar.

Il giorno dopo,  mercoledì 13 dalle 9,30  presso la Sala Convegni della Camera di Commercio di Prato, città di 180 mila abitanti e oltre 100 etnie , a parlare di libertà di espressione, del controllo e delle regolamentazioni del web, ma soprattutto della costruzione e della decostruzione di stereotipi e pregiudizi ci saranno: Simone FAGGI – Vice Sindaco del Comune di Prato,  Cristiana RUSSO, esperta Contact Center UNAR,  Udo ENWEREUZOR del Cospe, Luca BRAVI dell’Università di Firenze, Jacopo STORNI del Corriere della Sera, Domenico GUARINO, dell’Ordine dei Giornalisti della Toscana.

Per info e iscrizioni: unar@unar.it