A Zagabria gli esperti IPA FLOODS per il Seminario Regionale “Border-crossing and Host Nation Support”

Il 17 maggio 2017  si è tenuto a Zagabria il Seminario Regionale “Border-crossing and Host Nation Support”: questo evento costituisce l’ultima fase dell’attività del Programma dedicata allo sviluppo delle procedure relative ai passaggi di frontiera e al Supporto del Paese Ospitante (Host Nation Support – HNS) conformi alle linee guida dell’Unione europea su questo argomento. Il pacchetto di attività è finalizzato alla predisposizione di tutte le misure relative alle fasi di preparazione e risposta necessarie per la rimozione di tutti gli ostacoli prevedibili alla fornitura rapida ed efficace dell’assistenza internazionale in caso di emergenza da parte dei Moduli multinazionali di Protezione Civile (CPMs) creati da IPA FLOODS.

Fin dall’inizio del Programma l’Autorità di Protezione Civile della Croazia (DUZS), partner incaricato di questa attività, ha coordinato una serie di azioni preparatorie e pratiche al fine di redigere e sviluppare le Procedure transfrontaliere e di Supporto del Paese Ospitante che sono allegate alle Procedure Operative Standard (in inglese Standard Operational Procedures – SOPs) che regolano il funzionamento di questi Moduli multinazionali (al fondo dell’articolo, le informazioni pubblicate su questo pacchetto di attività). Tenendo conto dei risultati delle azioni precedenti, compresa l’esercitazione regionale IPA FLOODS – CRO 2016, questo Seminario Regionale ha permesso la finalizzazione di questi documenti.

Con l’aiuto di uno scenario creato ad hoc, gli esperti di protezione civile/gestione delle emergenze e i responsabili dei Moduli creati da IPA FLOODS convocati al seminario si sono confrontati sui contenuti delle Procedure transfrontaliere e di Supporto del Paese Ospitante allegate alle SOPs a livello operativo: i partecipanti  divisi in gruppi di lavoro, assistiti dagli esperti dell’Autorità di Protezione civile della Croazia e della Slovenia nonché del Dipartimento della Protezione Civile Italiana, hanno testato la funzionalità di questi allegati nel quadro di una simulazione di alluvione.

L’evento ha rappresentato l’occasione per avvicinarsi al Meccanismo di Protezione Civile dell’Unione europea (UCPM), in particolare alle modalità per la sua attivazione e di addentrarsi nelle procedure di redazione dell’offerta e richiesta di assistenza che devono essere rispettate secondo l’UCPM.

Il Workshop Regionale ha pertanto contribuito a facilitare ulteriormente i preparativi del quadro operativo da utilizzare durante gli interventi comuni che prevedono passaggi di frontiera e ad assicurare l’ effettiva fornitura di assistenza reciproca in caso di gravi alluvioni.

Per approfondimenti:

IPA FLOODS Beneficiaries working towards more efficient and rapid border-crossing procedures during joint interventions against floods

EU Programme for Prevention, Preparadness and response to floods in the Western Balkans and Turkey (IPA FLOODS) – Technical assistance DG ECHO 2015-2017